Cristo Deriso

Cristo Deriso

Splendido dipinto ad olio su tela raffigurante Cristo incoronato di spine, deriso e flagellato.
Attribuibile a Giacomo Cavedoni (1577 Sassuolo, 1660 Bologna), dapprima allievo di Annibale Carracci e principale aiuto di Ludovico Carracci, in seguito, a Roma, aiuto di Guido Reni.
Riconducibile cronologicamente al XVII secolo.
Necessita di piccoli restauri.
Dimensioni: h. 98,5 cm x largh. 113 cm

Altri oggetti simili